Tyranny of Dragons

Attacco a Greenest

Sessione #1

Tod_HotDQ_Ep1_Dragon_Attack.pngSpinti da propri scopi personali, un gruppo di avventurieri si mette in viaggio dall’Amn alla Costa della Spada e in particolare in una piccola città dell’entroterra chiamata Greenest; nel farlo, decidono di arruolarsi come mercenari per scortare un mercante carico di merci per la città. Dopo molti giorni di viaggio passati senza problemi, l’arrivo a Greenest si rivela una shock: la città è sotto assedio da parte di un gruppo organizzato non identificato e dal suo mostruoso alleato: un drago blu adulto.

Il gruppo penetra nella città utilizzando il letto del torrente che lo attraversa. La situazione dall’interno sembra molto confusa: gli abitanti stanno cercando in tutti i modi di raggiungere la fortezza che sembra l’unico punto sicuro nei paraggi. Alla vista di una famiglia soggiogata da maligni coboldi al soldo del gruppo, gli avventurieri entrano in azione e scortano la famiglia fino alle mura della fortezza e prendendo in ostaggio uno degli attaccanti, un accolito in vesti nere e argento. Una volta dentro è chiaro che i rapporti di forza sono soverchianti, infatti i cultisti hanno circondato la fortezza e il drago blu che torreggia sulla città si prepara ad attaccare poco prima di mezzanotte.

L’attacco è devastante e costa la vita a molte guardie. Alla ricerca di un modo per ribaltare la situazione, l’incontro con Tarbaw Nighthill, governatore della città, fornisce alcuni elementi tattici utili a comprendere cosa succede: oltre all’attacco del drago in corso, il mulino al confine della città è preso d’assalto da alcuni invasori e molti cittadini sono intrappolati nel Santuario di Chauntea.

L’interrogatorio del prigioniero rivela che gli attaccanti, appartenenti ad un misterioso “Culto del Drago”, stanno ammassando ricchezze per il tesoro della Regina dei Draghi. Nonostante tutto ciò sia ancora misterioso, un minimo di chiarezza sulla natura fanatica dell’attacco e sui suoi obiettivi è stata fatta.

Prima di lasciare la fortezza per tentare il recupero dei cittadini perduti o minacciati, con un’azione eroica di Ankeron e Pixx, il drago blu lascia la battaglia, disinteressato dalle vicende umane ed annoiato dalle lievi ferite provocategli dal contrattacco.

Escobert il Rosso, castellano di Greenest, accompagna quindi il gruppo nelle segrete, dove un vecchio tunnel in disuso permette il bypass dell’assedio e il ritorno tra le case e le baracche in fiamme di Greenest. Ormai alle 2.30 del mattino, il gruppo si dirige al mulino dove alcuni cultisti e mercenari tengono in scacco una famiglia dopo aver saccheggiato la casa. Lo scontro è duro per i personaggi, presi di sorpresa da un secondo gruppo nascosto sopra un parapetto del mulino ma infine la sconfitta dei cultisti è totale e la famiglia messa al sicuro.

Ore 3.30. Tocca ora al Santuario…

Comments

drpbrock drpbrock

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.