Tyranny of Dragons

Giunge l'alba

Sessione #2 - Attacco a Greenest, seconda parte

him4.jpg

Ore 3.30. Il gruppo di eroi corso in difesa della città si avvicina al Santuario dove tre gruppi di razziatori, ben armati e molto numerosi, stanno cercando di penetrare dalla porta principale e di appiccare fuoco alla struttura.
Indecisi sul da farsi, Pixx, Ankeron e Aydun penetrano in una casa poco distante, eliminando un gruppo di coboldi. Pur avvicinandosi molto all’ingresso principale non riescono ad agire in tempo, lasciando il posto preda dei banditi che depredano e uccidono tutti gli abitanti barricati al suo interno.

Tornati presso la fortezza dal vecchio tunnel abbandonato, gli eroi non possono che raccontare al governatore Nighthill il piccolo successo al mulino e il grande fallimento al tempio. Mentre discutono della vicenda nella sala principale della fortezza, uno squillo di tromba attira la loro attenzione: un dragonide blu, di nome Langdedrosa Cyanwrath sfida il migliore guerriero di Greenest in un duello mortale, in cambio della vita di tre prigionieri.

Pixx Elharth lo affronta apertamente, sfidato davanti a tutti i rifugiati del castello, in cambio della liberazione di quattro prigionieri, una donna e i suoi tre figli.
Pur messo in difficoltà dal guerriero di Greenest, il dragonide ha la meglio e abbandona infuriato il campo di battaglia, lasciando Pixx gravemente ferito.

In seguito a ciò, i razziatori lasciano il villaggio, dirigendosi a sud-est insieme a tutti beni rubati. Agli eroi di Greenest e ai suoi leader non resta che leccarsi le ferite e contemplare la devastazione del villaggio, depredato da ogni suo avere.

Comments

drpbrock drpbrock

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.